giu 122015
 

Avieva na fammi canina canina visti nu sceccu e ci parsi iaddina

 

 

Avièva na fammi canina canina: visti nu sceccu e mi parsi iaddìna

(Avevo una fame da cani, vidi un asino e mi sembrò gallina)

Chi è affamato stravede.

E’ attribuito anche a chi per troppo desiderio afferra una cosa al posto di un’altra con molta ingordigia.

 Posted by at 19:30
This site is protected by WP-CopyRightPro